Vai alla pagina Facebook Vai alla pagina Twitter Registrati Vai al canale YouTube Vai alla pagina Google+ Presto online
A A A

Tu sei qui

Ambiente, casa e territorio

Segnalazioni varie al servizio tecnico

L’Amministrazione Comunale di Montesegale effettua il monitoraggio costante dello stato di conservazione del proprio patrimonio immobiliare pubblico e dello stato di manutenzione e di efficienza delle reti viarie e dei servizio presenti sul territorio comunale.

Qualora i cittadini intendano effettuare segnalazioni o richieste d’intervento, si possono rivolgere direttamente agli Uffici Comunali.

Utenze / segnalazione guasti

I cittadini che abbiano necessità di contattare la Società erogatrice per l’attivazione di nuove utenze, problematiche di ordine tecnico o commerciale, per disservizi o richieste di informazioni, possono farlo direttamente rivolgendosi a:

ASM Voghera Spa
PRONTO INTERVENTO
Numero verde 800 413330
ATTIVO 24 ORE SU 24

Autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche e assimilate in zone non servite da pubblica fognatura

A seguito dell’entrata in vigore del Regolamento Regionale 24 marzo 2006 – N. 3 “Disciplina e regime autorizzatorio degli scarichi di acque reflue domestiche e di reti fognarie, in attuazione dell’art. 52, comma 1. lettera a) della legge regionale 12 dicembre 2003, n. 26”, le autorizzazione allo
scarico di acque reflue domestiche e assimilate, in zone non servite da fognatura, è di competenza della Provincia.

Allacciamenti alla rete idrica ed alla fognatura comunale

La società affidataria del Servizio Idrico è ASM Voghera Spa.
Per richiedere una nuova fornitura di acqua potabile il nuovo utente deve sottoscrivere e trasmettere ad ASM Voghera Spa il contratto per la fornitura di acqua potabile nel quale, barrando con una crocetta la relativa casella, deve dichiarare l'uso, il minimo impegnato e, sulla base delle necessità, il diametro del contatore richiesto.

Attribuzione numero civico

Per richiedere l’attribuzione di numero civico a stabili di nuova costruzione, o ad altri che ne siano sprovvisti, è necessario presentare la domanda su modulo disponibile presso il Servizio Lavori Pubblici.
A seguito di sopralluogo e dopo il pagamento delle spese dovute, al richiedente verrà assegnato il numero.

Documenti richiesti
Copia del certificato di agibilità, ovvero copia della dichiarazione di fine lavori.

Autorizzazione per la manomissione del suolo pubblico

Per l’effettuazione di interventi sul suolo pubblico, quali anche l’allacciamento alle reti, l’interessato deve presentare una domanda su modulo disponibile presso il Servizio Lavori Pubblici.
L’autorizzazione è subordinata alla costituzione di un deposito cauzionale a garanzia dell’esatto ripristino del suolo.
Il deposito cauzionale verrà svincolato a seguito dell’accertamento della regolare esecuzione dei ripristini o verrà incamerato, in tutto o in parte, in caso di accertamento di ripristini mal eseguiti.

Certificato di destinazione urbanistica

Il certificato di destinazione urbanistica contiene tutte le prescrizioni urbanistiche riguardanti l’area per la quale viene richiesto.
Il certificato è necessario per trasferimento o costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni e può essere utile per sapere cosa è possibile costruire su una determinata area.
La validità del Certificato è di un anno dalla data del rilascio se non sono intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici.

Agibilità

Il certificato di Agibilità attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti installati, valutate secondo quanto dispone la normativa vigente.
Il certificato occorre per poter utilizzare gli immobili di nuova costruzione, nonché quelli comunque oggetto di interventi che possono avere influito sulle condizioni di sicurezza e di igiene e deve essere richiesto entro 15 giorni dall'ultimazione dei lavori di finitura dell'intervento.

Autorizzazione paesaggistica

Qualunque opera o intervento comportante alterazione o modificazione dello stato dei luoghi e dell’aspetto esteriore degli edifici da realizzarsi in area paesaggisticamente vincolata deve preventivamente conseguire l'autorizzazione paesistica.

Pagine