Vai alla pagina Facebook Vai alla pagina Twitter Registrati Vai al canale YouTube Vai alla pagina Google+ Presto online
A A A

Tu sei qui

Autorizzazione paesaggistica

Qualunque opera o intervento comportante alterazione o modificazione dello stato dei luoghi e dell’aspetto esteriore degli edifici da realizzarsi in area paesaggisticamente vincolata deve preventivamente conseguire l'autorizzazione paesistica.
Il procedimento paesistico-ambientale è preliminare rispetto all'avvio del procedimento edilizio. Il rilascio dell'Autorizzazione Paesaggistica, ora di competenza del Comune ad eccezione dei casi espressamente previsti dalla legge, non costituisce autorizzazione ad iniziare i lavori, per i quali deve comunque essere richiesto il Permesso di Costruire o deve essere trasmessa Denuncia di Inizio Attività.
Per il rilascio dell’Autorizzazione paesaggistica è obbligatorio acquisire il parere della Commissione per il Paesaggio, istituita ai sensi dell’art. 81 della Legge Regionale n. 12/2005.
L’autorizzazione Paesaggistica è efficace dal momento del rilascio e vale per un periodo di 5 anni.
La domanda di Autorizzazione Paesaggistica va inoltrata all'Ufficio Tecnico - Servizio Edilizia Privata a firma del proprietario dell'immobile o di chi abbia titolo per presentarla, preferibilmente su modulo prestampato da ritirare presso gli Uffici Comunali.
Il modulo specifica la documentazione che è necessario allegare.

Quanto costa
• n. 2 marche da bollo da € 14,62 (una da porre sulla domanda ed una sull'autorizzazione)
• Diritti di Segreteria e rimborso spese € 60,00

destinazione: 
Ufficio di competenza: